PERSONE

Alessandro Gordano è laureato in lettere moderne presso l’Università “La Sapienza” di Roma e ha conseguito la qualifica professionale di aiuto regista presso la Regione Lazio. Ha inoltre studiato con i registi Silvano Agosti e Abbas Kiarostami. Nella Lago Film ricopre il ruolo di regista e montatore. Con “Uno Specchio d’Umano Transito” (cortometraggio – 2012) si è aggiudicato il premio speciale della giuria “Gianluca Congiusta” al Riace Film Festival 2012.

Francesco Mollo è un giornalista professionista con laurea in economia. È fotografo freelance corrispondente delle agenzie foto-giornalistiche Fotogramma e Agf Foto e videoreporter per l’agenzia AdnKronos. Si è sempre occupato di tematiche sociali. È appasionato di cinema, letteratura ed un attivista dei diritti umani, e ogni tanto racconta le sue passioni sui suoi profili Instagram e Facebook.
Nel 2014 è stato il secondo classificato nella sezione Italia del Sony World Photography Award. Per la Lago Film si occupa di scrittura dei soggetti, produzione esecutiva e ufficio stampa.

Francesco Policicchio è un consulente contabile e fiscale con specializzazione nel settore delle produzioni cinematografiuche. Nella struttura organizzativa e produttiva ricopre i ruoli di responsabile dell’amministrazione contabile e finanziaria.

Nicola Labate si è laureato al Dams. Ha iniziato a lavorare da freelance come operatore video e montatore, e come assistente alla macchina in diversi set cinematografici. Nella Lago Film ricopre i ruoli di direttore della fotografia e regista. Con il cortometraggio “Mediterranea” (2012) si è classifico terzo al festival nazionale Cinecibo di Castellabate presieduto da Michele Placido. Direttore della fotografia in “Calabria Set: domani è un altro giorno” di Fabio Mollo.

La società dispone inoltre di un ampio staff di collaboratori tra scenografi, montatori, fonici, make-up artist, costumisti e hair stylist dal quale attingere per ogni singola produzione.

Produzioni e distribuzioni cinematografiche in Calabria